Krystal Best

Carta prepagata Mps: condizioni ed opinioni su Krystal Best

La carta prepagata di Mps denominata Krystal Best, fa parte a pieno titolo delle ricaricabili evolute, senza tuttavia riuscire a fare il salto che le avrebbe permesso di entrare nell’elite delle carte conto. E’ disponibile con chip, in una sola versione (fatta eccezione delle carte convenzionate come quella A.T.T., Umbria, ecc).

Caratteristiche e particolarità della Krystal Mps

Come ricaricabile è dotata di un plafond intermedio, potendo arrivare a un saldo massimo di 10 mila euro. Può essere usata per fare prelievi e pagamenti entro i massimali previsti (250 euro di prelievo per volta, fino al massimo di 1000 euro giornalieri), funzionando su circuito Bancomat, Pagobancomat e Visa Electron (vedi anche Servizi di pagamento).

Tramite Atm del gruppo può essere usata anche per fare pagamenti (ad esempio di utenze o di ricariche telefoniche), oppure per ricaricarla. Può essere richiesta da tutti coloro che sono maggiorenni, anche in assenza di un conto corrente ed anche se non si è residenti. Non è altresì necessario essere clienti Mps. E’ possibile controllare la lista movimenti e il saldo da Atm, anche per quest’ultimo si può anche utilizzare il canale sms per i clienti tim e vodafone, usando le apposite numerazioni (tim-339 998200 e vodafone-342 4120697).

Costi e commissioni della carta

All’emissione si deve pagare un costo una tantum di 12 euro (per i titolari di alcuni conti, come quello Italiano Scooter e quello Clubba il Costo non è previsto alcun costo di emissione).

Non sono previste commissioni o canoni annuali, e nemmeno contributi da pagare in caso di blocco o sostituzione. Quindi una volta diventati titolari della Krystal Best si ha la certezza di dover affrontare solo i costi di ricarica e quelli eventualmente legati ai prelievi.

Più nel dettaglio, i costi di ricarica vanno da 0 nel caso di accrediti permanenti, a 2,5 euro con le ricariche in contanti o da conto fatte dallo sportello, passando per l’1,5 euro da Atm e 1 euro da Home banking.

Generalmente non ci sono particolari limitazioni di importo da usare per le ricariche, ad eccezione di quelle da Atm che devono partire da 50 euro o multipli (vedi anche Condizioni carte prepagate Mastercard). Per quanto riguarda le commissioni sui prelievi, sono previste solo nel caso di banche extra-gruppo, con un costo di 2,10 euro se in Italia o in zona Ue, e 4 euro se extra Ue.

 

Ultimo aggiornamento: 6/10/2016 09:23

Miglioricartedicredito.com , recensioni, opinioni, pareri, commenti e moduli di richiesta delle principali carte - Contatti - Privacy