Viabuy

L’universo delle carte prepagate è impreziosito da una valida alternativa, che è rappresentata dalla Viabuy Mastercard, caratterizzata da peculiarità di fondo molto apprezzate: grande discrezione e pagamenti online anonimi grazie al fatto che non è associata a una carta di credito o ad un conto corrente (vedi anche Carta con iban anonima). Ovviamente la discrezionalità ha un costo (basso) e qualche limitazione (piccola), ma si tratta di aspetti che vanno valutati in una serie di considerazioni di più ampio respiro.

Come funziona?

Si tratta di una prepagata che funziona sul circuito Mastercard quindi pressoché universalmente accettata sia per fare acquisti online che presso esercenti tradizionali, sia in Italia che all’estero. Alla carta “fisica” viene associato automaticamente un conto “elettronico” a 9 cifre che permette di monitorare la carta in qualsiasi momento, effettuare bonifici in entrata ed in uscita.

Trattandosi di una prepagata necessita di ricariche, che nell’ipotesi del bonifico Sepa in entrata non prevede l’applicazione di alcuna commissione. Di fatto l’emittente è una società inglese che opera con regolare autorizzazione rilasciata dalle autorità competenti inglesi, ovvero la Fca. Dopo una semplice e rapida registrazione (con la quale bisogna indicare dei dati essenziali), si procede all’ordine online della carta, che viene rilasciata in due possibili versioni: nera (o black) e oro (o gold).

Una volta entrati in possesso della card Viabuy va fatta la sua attivazione, sempre andando sul sito e cliccando sull’apposita funzione. Questa procedura è obbligatoria anche perché si dovrà scegliere la password di accesso per poi gestirla successivamente.

Requisiti e costi

Innanzitutto anche chi è protestato può richiederla (vedi anche Carte conto per protestati). Questo perché al momento della ricezione della richiesta la società emittente non fa alcuna indagine di credibilità creditizia dell’ordinante. Nel giro di pochi giorni la card arriva direttamente all’indirizzo indicato al momento della richiesta e può essere già pronta per l’attivazione (il tutto, in molti casi, nell’arco delle 24 ore).

La parte che si tende naturalmente a valutare con un po più di attenzione, specialmente quando si tratta di mezzi di pagamento, è quella dei costi, e sotto questo punto di vista le notizie sono positive, specialmente per coloro (la larga maggioranza) che non vogliono farsi carico di spese fisse di gestione elevate. Per Viabuy, infatti, i primi tre anni il canone è pari a zero, mentre successivamente si sosterrà il costo (medio-basso per una carta di credito) di 29,90 euro per la carta principale, mentre quella aggiuntiva ha un costo dimezzato (14,90 euro). Come commissioni variabili ci sono quelle per il cambio valuta pari al 2,75% dell’importo transato, ma senza alcun costo minimo.

Vantaggi e svantaggi

Il punto di maggiore successo di questa carta è legato all’armonia raggiunta tra i vantaggi delle carte prepagate, con l’aggiunta dell’anonimato, senza dover rinunciare a benefit nell’impiego molto utili, come ad esempio l’uso per il noleggio auto.

Inoltre ci sono i costi di ricarica pari a zero anche tramite il bonifico e trasferimento istantaneo tra carta Viabuy ad altra carta Viabuy, oppure tramite contanti o Atm. Nelle altre forme si rimane abbondantemente al di sotto della soglia media di mercato.

Ovviamente, quando si affrontano recensioni su prodotti con queste caratteristiche, non si può non dare un’occhiata agli svantaggi, che sono per lo più racchiusi nel costo applicato in caso di non utilizzo per un periodo pari ad almeno 12 mesi. Un problema che però non tocca la maggioranza degli utilizzatori che ne apprezzano non solo la facilità di emissione ma anche la versatilità di utilizzo, al punto da non poterla considerare una carta da chiudere in un cassetto.

 

Ultimo aggiornamento: 11/01/2016 07:05
Banche Emittenti: PPRO Financial Ltd Circuiti: Mastercard Tipi: Carte Conto, Carte Prepagate

Miglioricartedicredito.com , recensioni, opinioni, pareri, commenti e moduli di richiesta delle principali carte - Contatti - Privacy