My Pay UniCredit

My Pay: acquisti online e prelievi a costi competitivi anche all’estero

Che cos’è la My Pay UniCredit e quali sono i vantaggi che può offrire ai propri clienti? Definire questa carta di pagamento come un semplice bancomat sarebbe troppo riduttivo, considerato che siamo ben oltre una carta di debito di tipo evoluto, viste le opzioni che possono essere attivate, e l’interessante promo che è stata riservata, fino a fine 2016, tanto per le nuove richieste della card che per il rinnovo delle funzioni già attive nel 2015.

Come funziona: acquisti online e tradizionali con la massima sicurezza

La My Pay UniCredit (vedi anche MyOne UniCredit), viene emessa come carta di debito internazionale, funzionante sul circuito V Pay, per potervi effettuare prelievi ed acquisti in modo tradizionale. E’ comunque dotata, anche nella versione base (ovvero senza attivazione delle opzioni Shopping Plus e Travel) per il servizio di versamento di contante e assegni sugli Atm evoluti del gruppo UniCredit.

I livelli di sicurezza sono molto alti, grazie all’impiego della tecnologia chip&pin, e ulteriormente rafforzati da quella Contactless. Se si desidera aumentarne le possibilità di utilizzo si possono attivare (anche successivamente alla richiesta della My Pay UniCredit) le opzioni Travel e Shopping Plus.

Queste possono essere attivate entrambe, oppure a scelta una solamente, essendo completamente indipendenti tra di loro. In più in qualsiasi momento (sia da filiale che tramite il servizio di internet banking) possono essere disattivate e successivamente riattivate, così da personalizzare l’uso nel miglior modo possibile.

Per poter usufruire della funzione per gli acquisti online si deve attivare l’opzione Shopping Plus, che renderà la card utilizzabile presso tutti gli esercenti collegati al circuito Visa. Se invece si vuole aumentarne l’uso anche al di fuori dei Paesi in cui funziona il circuito V Pay passando a quello internazionale Visa allora si deve attivare l’opzione Travel (vedi anche Carta di credito sicura per viaggi all'estero).

Costi e condizioni

Va subito premesso che le opzioni prevedono un contributo aggiuntivo, che è di 2 euro per la funzione Travel e 1 euro per quella Shopping Plus (applicati mensilmente). Tuttavia con la promo il 50% del canone aggiuntivo pagato viene rimborsato mensilmente. Per quanto riguarda la versione base di My Pay UniCredit, il costo è di 18 euro all’anno.

Per l’emissione è previsto un contributo di 6 euro. I prelievi su Atm di UniCredit sono sempre gratis, su gli altri sportelli invece 2 euro. Per le operazioni non in euro la commissione è di 1,75%. I massimali di spesa sono di 2000 euro al giorno e 4000 euro al mese.

Conclusioni

L’elevata personalizzazione possibile addirittura sulle funzionalità, gli ampi massimali, e i bassi costi di prelievo, rendono la carta My Pay UniCredit, realmente un bancomat internazionale capace di soddisfare ogni tipo di necessità, senza mai tradire il requisito fondamentale della sicurezza.

 

Ultimo aggiornamento: 5/06/2017 09:50
Banche Emittenti: UniCredit Banca Circuiti: VPay, Visa Tipi: Carte di Debito

Miglioricartedicredito.com , recensioni, opinioni, pareri, commenti e moduli di richiesta delle principali carte - Contatti - Privacy